• In questo sito web non ci sono cookies e la titolare del sito non raccoglie dati sugli utenti. Visitate la privacy policy del sito per saperne di più.

Le Piante Alimurgiche

Brevi Informazioni sulle Verdure e sugli Ortaggi Spontanei e Selvatici

(o Piante Spontanee Commestibili o Alimurgiche)

L’Alimentazione Naturale quasi dimenticata – Risorse Alimentari Locali o d’Urgenza – Emergenza

pomodoro selvatico

Pomodori Selvatici

Le Verdure e gli Ortaggi Spontanei o Selvatici (o Erbe o Piante Alimurgiche – Selvatiche o Spontanee Commestibili) costituivano in passato una risorsa e una fonte di alimentazione naturale che rivestiva una certa importanza, soprattutto per le popolazioni rurali e locali, venivano utilizzate anche come risorsa d’urgenza – emergenza durante i periodi di carestia, e vengono consumati anche oggigiorno, seppur in minori quantità rispetto al passato.

Differenti specie sono reperibili nelle varie zone del territorio italiano e, comunque, in molte aree della superficie terrestre del nostro pianeta, esistono zone in cui crescono piante ed erbe, ortaggi, verdure e frutta spontanei o selvatici commestibili o alimurgici.
Secondo alcuni studiosi e ricercatori, essi contengono elevate concentrazioni di sali minerali, di proteine, un alto tasso di vitamina A e C, e notevoli percentuali di fibre, in misura maggiore rispetto alle verdure e agli ortaggi coltivati; e, naturalmente, hanno anche una valenza “terapeutica”, dovuta alle proprietà riscontrate e riportate anche in diversi testi e prontuari autorevoli di fitoterapia; quindi, possono costituire una risorsa alimentare anche in questo periodo di particolare crisi della salute umanitaria e di crisi ambientale, planetaria ed economica.
Tra l’altro, viviamo in un’epoca in cui sono ormai poche le coltivazioni e i prodotti alimentari totalmente privi di antiparassitari, fertilizzanti, concimi o additivi chimici.

giriselv

Giri Selvatici

“Fa che il cibo sia la tua medicina e che la medicina sia il tuo cibo.” (Ippocrate)

L’alimentazione naturale può costituire per alcune persone un importante strumento di prevenzione e di mantenimento del proprio benessere psicofisico (dipendentemente dal loro stato di salute) al centro di uno stile di vita che, per esempio, in base alla propria individualità e stato di salute, può comprendere la pratica di metodi di rilassamento, di meditazione e di benessere naturale. Ovviamente, è bene che si valuti con calma e attenzione quali scelte intraprendere, su base”individuale ed unica”, informandosi e rivolgendosi, come punto di riferimento principale, a medici e specialisti di fiducia.
Prima di ingerire le piante alimurgiche, è meglio verificare tramite dei test se si è intolleranti o allergici a qualcuna di esse (questo comunque, vale in genere per tutti gli alimenti ed erbe o loro derivati). E’ bene informarsi sugli usi delle specifiche piante prima di ingerirle; per esempio, sapere se possono essere consumate crude o cotte o in entrambi i modi e come possono essere eventualmente cucinate.

Crespignoselv

Crespigno

La conoscenza e il ricordo delle “Erbe o Piante Alimurgiche o Verdure ed Ortaggi Spontanei o Selvatici Commestibili”, utili, nutrienti e risorse alimentari sta per essere dimenticata ed è in via di estinzione.

—————————-

Fonte principale di questo Articolo:

“Le Piante Alimurgiche – Le Piante Spontanee di uso alimentare del Territorio Etneo” del Dipartimento di Botanica dell’Università degli Studi di Catania, a cura di Salvatore ARCIDIACONO, Pietro PAVONE, Cristina SALMERI.

Se trovate l’argomento interessante e desiderate ulteriori informazioni, potete visitare il seguente sito web, che informa particolarmente sulle Specie reperibili nel Territorio Etneo:

http://www.dipbot.unict.it/alimurgiche/
…………………………………………………………………….

In particolare, vi indico anche questi links:

http://www.dipbot.unict.it/alimurgiche/introduzione.htm

http://www.dipbot.unict.it/alimurgiche/leverdure.htm
………………………………………………………

Esistono anche altre fonti di informazione sulle “Verdure ed Ortaggi Spontanei e Selvatici o Piante Spontanee Commestibili o Alimurgiche”.
Effettuando una ricerca in Internet si trovano anche altre informazioni (da approfondire e verificare con attenzione), oltre al fatto che è rimasta ancora un minimo di tradizione o conoscenza popolare trasmessa oralmente.

———————————————

Per chi è interessato ad approfondire ulteriormente gli argomenti di questo sito web, Noemi Lupo conduce occasionalmente alcuni eventi sugli argomenti di cui è cultrice, anche in collaborazione con Associazioni Culturali:

Prossimi Eventi in Programma *

——————————

* DISCLAIMER

Gli articoli su questo sito web sono prevalentemente rielaborazioni di alcune conoscenze derivanti da studi e da esperienza di vita, includendo anche vari concetti interiori non riconosciuti dalla Scienza Ufficiale e dalla Medicina Ufficiale. Le informazioni vengono proposte solamente a scopo informativo e di Crescita Spirituale, per condividere e senza voler imporre nessun pensiero, rispettando la libera scelta personale di  ciascuno, ed allo stesso tempo si declina ogni responsabilità sull’utilizzo di queste informazioni. Non si formulano diagnosi, né si fa terapia. Inoltre, non si promettono o assicurano guarigioni. Le informazioni condivise non costituiscono Istruzione Medica, né intendono sostituirsi nella pratica a terapia Medica, né sostituire i servizi di un Medico qualificato. Le fonti da cui provengono le informazioni possono essere inesatte o incomplete. Le eventuali applicazioni terapeutiche e gli usi alimentari sono indicati a mero scopo informativo, si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare. e nei bambini, per eventuali allergie individuali verso gli ingredienti descritti. In ogni caso, è meglio sempre riferirsi principalmente al parere di un medico di fiducia; è bene avere presente che sono naturali ma possono avere delle controindicazioni o effetti collaterali e, inoltre, bisogna considerare che alcuni di essi potrebbero interferire con altri vegetali o rimedi naturali o con dei farmaci allopatici che si assumono, soprattutto, alcune persone potrebbero essere allergici o intolleranti ad alcuni vegetali o rimedi; e, inoltre, bisogna tenere in considerazione molti dettagli della vita e dello stato psicosomatico di una persona e cercare di scegliere accuratamente, anche per se stessi.

Salva

Taggato , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Noemi Lupo

Ph.D. Doctorate of Philosophy of Integrated Wellnes - Certificata in Spagyria e in vari Metodi Olistici di Riequilibrio Energetico da Università, Scuole e Istituti Privati. Da circa 20 anni approfondisce, pratica e condivide diversi metodi.

I commenti sono chiusi

  • In questo sito web non ci sono cookies e la titolare del sito non raccoglie dati sugli utenti. E’ possibile che cliccando i link a siti esterni pubblicati sul sito raccolgano dati sugli utenti e bisogna verificare le condizioni di queste terze parti. Visitate la privacy policy per saperne di più.