L’Importanza del Mondo dei Sogni

L’importanza del Sonno e del Sogno

sogno

La Fase del Sonno è importante per il recupero delle forze fisiche e psichiche.

Le più antiche civiltà credevano che i sogni trasmettessero messaggi spirituali.

Per esempio, Platone pensava che il Fegato fosse l’organo collegato ai Sogni e, secondo la Tradizione Alchemica, il Fegato è collegato all’Elemento “Aria” (che corrisponde sia alla mente comune che alla Mente Superiore o Anima; e, in questo caso viene assimilata maggiormente alla mente comune influenzata dalle emozioni, dall’inconscio).

Il sogno funge da messaggero che consegna messaggi dell’anima e, prevalentemente, porta con sé messaggi su situazioni inconsce da comprendere e da rielaborare, connesse a emozioni e sentimenti di diverso tipo e, quindi, principalmente al Mondo Astrale o Emotivo.

Il Sogno rappresenta la porta di accesso dell’inconscio, in cui solitamente si trova tutto ciò che durante lo stato di veglia non si riesce ad accettare a livello cosciente e, attraverso la fase del sonno e, sognando, soprattutto, prima del risveglio, attraverso il muscolo dell’occhio, scorrono le immagini e i Simboli o Archetipi che inviano dei messaggi importanti che possono aiutare a comprendere meglio il proprio passato, a conoscersi meglio, a cercare di realizzare i propri desideri e, talvolta, sono premonitori di eventi futuri anche imminenti.

Il Sogno è una specie di continuazione dell’elaborazione della coscienza che cerca di riportare l’inconscio a sé, per fare riaffiorare ciò che non è stato compreso ed è quindi ancora “celato”.

Durante il giorno siamo maggiormente razionali ma non è detto che siamo “consapevoli”, durante le ore del giorno sono vari i momenti in cui ci si trova immersi nel Mondo Emotivo o che addirittura si viaggia astralmente inconsapevolmente.

girl-776203_960_720

Dormiamo circa un quinto del tempo che trascorriamo in stato di veglia.

Secondo diversi Studi sui Sogni esistono 5 fasi del sonno. Durante i primi 15 minuti circa, la persona scende progressivamente attraverso ciascuna di queste fasi e si ferma per circa un’ora alla quarta fase, che rappresenta la fase più profonda. Successivamente, inizia un ritorno al primo stadio e, in questa fase ha inizio la prima fase di REM (Rapid Eye Movement = Movimento Rapido dell’Occhio), che dura circa dieci minuti-un quarto d’ora. Successivamente, questi cicli di discesa e di ritorno vengono ripetuti da 4 a 7 volte, sebbene il sonno difficilmente raggiunga la profondità della quarta fase. Ogni episodio REM diviene progressivamente più lungo ed infatti, si ipotizza che l’ultima fase REM prima del risveglio possa durare anche quaranta minuti circa. Durante la fase REM, l’attività cerebrale, i livelli di adrenalina e la consumazione di ossigeno si avvicinano a quelli dello stato della veglia ma il tono muscolare diminuisce. E’ durante questa fase che hanno luogo maggiormente i sogni. Se ci si priva della fase REM, ci si sente irritati durante la veglia, ci si sente affaticati, si perde la memoria e la concentrazione è povera.

I sogni che hanno luogo durante la fase REM sono più vividi e ricchi di immagini e di significato di quelli che hanno luogo durante altre fasi del sonno.

dreams

L’Interpretazione dei Sogni

Le origini documentate dell’interpretazione dei sogni risalgono al 3000-4000 A.C. circa, in cui venivano attestati in tavolette d’argilla.

Si dice che nelle società primitive le persone fossero incapaci di distinguere tra il mondo dei sogni e il mondo cosiddetto “reale”. Esse non solo vedevano il mondo dei sogni come un’estensione della realtà ma, addirittura, consideravano il mondo dei sogni un mondo più potente.

Anticamente i sogni venivano spesso visti e considerati anche come profetici. Le persone spesso cercavano nei loro sogni segnali riguardanti avvertimenti e consigli. Il sogno era una specie di oracolo che trasmetteva messaggi inviati da entità o spiriti alieni, messaggi da parte di una divinità, provenienti da personaggi mitologici o, per esempio, attribuibili all’opera di un demone.

I sogni hanno spesso influenzato le azioni di leader politici e militari e sono stati di supporto nella diagnosi e nella terapia per alcuni importanti antichi uomini di medicina.

Nell’antica Grecia e nell’antica Cina, le persone cercavano indizi nei loro sogni per decidere quale scelta intraprendere nella loro vita.

Agli inizi del 19° secolo, la valenza dei sogni fu confusa e i sogni vennero considerati espressione di ansia, rumori del vicinato o persino indigestione. Fu Sigmund Freud che restituì ai sogni la loro importanza e valenza e il bisogno di interpretarli. Egli rivoluzionò lo studio dei sogni.

Successivamente, arrivò il contributo di Carl Gustav Jung all’analisi dei sogni, che consistette nel distanziarsi dalla teoria di Sigmund Freud, che considerava che l’energia della vita avesse principalmente una qualità sessuale. Egli si accorse che il simbolismo sessuale che emerge nel sogno come simbolico ha un significato più profondo, non principalmente e sempre sessuale.

Carl Gustav Jung favorì l’amplificazione dei simboli del sogni, attribuendo ad essi significati più profondi e posizionandoli in contesti mitologici e simbolici più vasti.

La sua analisi esaustiva di materiale riguardante i sogni rivelò numerose connessioni tra i simboli dei sogni e la loro controparte alchemica con lo scopo di riunire gli opposti (coniunctio oppositorum) e di creare la Pietra Filosofale, il singolo principio unificante.

L’intento dell’analisi dei sogni era, quindi, quello di dare all’individuo libero accesso all’inconscio personale e collettivo per cercare di riscoprire ed integrare ogni aspetto di se stessi in un’unità o totalità psichica.

Durante questo processo di integrazione, gli uomini e le donne possono cercare di raggiungere un equilibrio tra gli aspetti conflittuali di se stessi e di liberarsi delle repressioni, per poter essere ispirati maggiormente dall’amore e dalla spiritualità.

sogn

I Simboli Archetipali sono temi comuni che emergono dall’inconscio collettivo e riappaiono sotto forma simbolica nei miti, nei sistemi simbolici e nei sogni. Essi trasmettono la sensazione di aver ricevuto qualche perla di saggezza da una fonte Universale esterna.

Solitamente, i sogni archetipali hanno luogo in momenti importanti della nostra vita, di transizione e di incertezza e sottolineano il processo verso l’individuazione e la crescita interiore o spirituale.

Gli archetipi nei sogni sono importanti per lo sviluppo interiore e per la scoperta e conoscenza di noi stessi e inviano suggerimenti e avvertimenti, illuminano certe aree oscure e possono offrire un aiuto sovrannaturale. Come ritenne Carl Gustav Jung, essi esprimono una qualità “cosmica”.

———–

Il primo stadio del lavoro sui sogni è la capacità di richiamarli, di ricordarli e di registrarli o annotarli nel modo più dettagliato ed accurato possibile, in un diario o quaderno apposito, scrivendo tutti i dettagli possibili ed anche le emozioni in esso coinvolte.

continua

Fonti:

The Secret Language of Dreams A Visual Key to Dreams and Their Meanings — di David Fontana — Edizioni Chronicle Books

Claudio Saporetti — Edizioni Rusconi Libri

L’Analisi dei sogni – Gli archetipi dell’inconscio – La sincronicità — di Carl Gustav Jung — Edizioni Bollati Boringhieri

———————————————

Per chi è interessato ad approfondire ulteriormente gli argomenti di questo sito web, Noemi Lupo conduce occasionalmente alcuni eventi sugli argomenti di cui è cultrice, anche in collaborazione con Associazioni Culturali:

Prossimi Eventi in Programma *

——————————

* DISCLAIMER

Gli articoli su questo sito web sono prevalentemente rielaborazioni di alcune conoscenze derivanti da studi e da esperienza di vita, includendo anche vari concetti interiori non riconosciuti dalla Scienza Ufficiale e dalla Medicina Ufficiale. Le informazioni vengono proposte solamente a scopo informativo e di Sviluppo Interiore, per condividere e senza voler imporre nessun pensiero, rispettando la libera scelta personale di  ciascuno, ed allo stesso tempo si declina ogni responsabilità sull’utilizzo di queste informazioni. Non si formulano diagnosi mediche, né si fa terapia medica. Inoltre, non si promettono o assicurano guarigioni. Le informazioni condivise non costituiscono Istruzione Medica, né intendono sostituirsi nella pratica a terapia Medica, né sostituire i servizi di un Medico qualificato. Le fonti da cui provengono le informazioni possono essere inesatte o incomplete. Le eventuali applicazioni terapeutiche e gli usi alimentari sono indicati a mero scopo informativo, si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare. e nei bambini, per eventuali allergie individuali verso gli ingredienti descritti.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Condividi - Spread the knowledge!
  • 89
    Shares
  • 89
    Shares
Taggato , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Noemi Lupo

Certificata in Spagyria, Riequilibrio Energetico Alchemico - Metodo Celestessenza, Meditazione e in vari Metodi Naturali Olistici di Riequilibrio Energetico da Università, Scuole e Istituti Privati. Da circa 20 anni approfondisce, pratica e condivide diversi metodi.

I commenti sono chiusi