• In questo sito web non ci sono cookies e la titolare del sito non raccoglie dati sugli utenti. Visitate la privacy policy del sito per saperne di più.

Metodi Artistici Naturali Olistici di Riequilibrio Energetico – 2° parte

Metodi Artistici Naturali Olistici di Riequilibrio Energetico – 2° parte

(per leggere la Prima parte, visita il seguente link: Metodi Artistici Naturali Olistici di Riequilibrio Energetico – 1° parte )

Arte, Respirazione, Meditazione

Arte intuitiva o emozionale: Disegno  – Pittura – Scultura – Creazioni con vari materiali, eccetera

Riequilibrarsi energeticamente in modo giocoso, esprimendo emozioni e sentimenti negativi in modo sano, e trasmutandoli e rielaborandoli grazie a metodi artistici naturali e olistici, e a semplici tecniche di respirazione e di meditazione.

———————————————————————————–

Meditare esprimendosi liberamente attraverso metodi creativi e artistici olistici (disegno, pittura, scultura, creazioni con vari materiali) ed esercizi di riequilibrio energetico, aiuta a rilassarsi, osservarsi, conoscere meglio se stessi e acquisire modalità per trasmutare le emozioni e sentimenti negativi in energia creativa e positiva, esprimendoli in modo sano. Sono metodi che stimolano naturalmente l’osservazione obiettiva dei pensieri, e avvicinano al proprio vero Essere, possono far acquisire maggiore consapevolezza e padronanza di sé e far migliorare quindi la vita ed i rapporti interpersonali in genere, vivendo con maggiore serenità.

In questo articolo, in questa seconda parte, esploreremo insieme altri metodi artistici per lo sviluppo interiore:
Arte intuitiva o emozionale: Disegno  – Pittura – Scultura – Creazioni con vari materiali, eccetera.

Il disegno naturale o intuitivo o la pittura naturale o intuitiva sono dei tipi di esperienza artistica spontanea che collegano chi ne fa pratica alla sua parte intuitiva, alla sua parte più vera; all’inconscio individuale e collettivo e all’intero universo.

Dentro ciascuno di noi c’è tutto in potenziale e ognuno di noi esprime determinati aspetti di questo “UNO il Tutto”, in base alla propria personalità, al periodo della propria vita che attraversa e al proprio livello evolutivo.

 

Per esempio, Livia Cuman ha scoperto dentro di sé questo tipo di disegno e ha elaborato dei metodi spiegati dettagliatamente in questi due libri:

1. Disegno intuitivo: Manuale pratico per grandi e piccini (Manuali per l’anima) – di Cuman Livia – Anima Edizioni

2. Pittura intuitiva. Di che colore siamo dentro. Manuale pratico – di Cuman Livia – Anima Edizioni

L’esperienza del disegno intuitivo o della pittura intuiva è un momento in cui si lasciano andare le barriere e le difese, le resistenze che solitamente pongono la mente e il basso egoismo, le barriere che si frappongono tra la parte emotiva o astrale umana e l’anima, che in qualche modo ne viene offuscata, e si penetra così in uno spazio immenso e inaspettato, ricco di tante sorprese.

Per questo, viene più facile ai più piccini ma i bambini della scuola elementare e, solitamente, chi ha già appreso le tecniche artistiche incontra maggiore difficoltà nel lasciarsi andare.

Dato che non si sa cosa si rappresenterà, si presta maggiore attenzione e si è maggiormente presenti, attendendo con curiosità cosa improvviserà il momento.

La meditazione può essere molto utile come stato preparatorio, considerando, comunque, che questo genere di attività artistica spontanea conduce a uno stato meditativo, proprio perché, prima o poi, si entra dentro se stessi, riconoscendo in qualche misura le proprie paure e blocchi e, se possibile, lasciandosi andare a quello che si può sperimentare in uno stato di apparente vulnerabilità che diventa “forza”, perché si sperimentano nuove parti di sé e si acquisiscono delle intuizioni, conoscenze, qualità.

Mentre si disegna, partendo da una linea e da un colore, si riesce, sia ad esprimere come ci si sente ma anche a percepire quello di cui si ha bisogno e che, in modo intuitivo, si disegna senza sapere precedentemente cosa verrà fuori.

A volte si prova la paura di spostarsi da ciò che è definito, dai limiti della materia, che in qualche modo, danno sicurezza e, al tempo stesso,  limitano. A volte si evita di seguire le proprie intuizioni, o per paura o perché possono essere in conflitto con le nostre convinzioni e con i nostri pensieri ed emozioni ma, nella vita, bisogna anche rischiare e, lasciandosi andare all’ignoto, si può apprendere qualcosa di nuovo che prima non si immaginava nemmeno di riuscire a conoscere.

In questo genere di esperienza, si impara soprattutto da se stessi, dal proprio potenziale, comprendendo man mano come muoversi e cosa raffigurare, realizzando un’opera che avrà un importante significato interiore su come si è e cosa stiamo attraversando nella vita; si può risalire così anche a blocchi emotivi, a traumi, per esempio, e lavorare su di sé per liberarsene, attraverso particolari esercizi.

Spesso si apprende da un  maestro, ci si affida al maestro ma, affidarsi al proprio maestro interiore, è qualcosa che inizialmente spiazza, perché apparentemente manca il punto di riferimento, a volte si riesce a lasciarsi andare in fiducia ma poi può subentrare nuovamente la chiusura, la paura.

Per poter vivere l’esperienza della creazione artistica spontanea, bisogna avere certamente qualche nozione di base ma, in questo caso, è meglio che siano il minimo di nozioni necessarie per sapere come utilizzare gli strumenti, per poi lasciarsi andare naturalmente senza pensare razionalmente.

In questo caso, la guida, “guida” appunto le persone a raggiungere se stessi e ad esprimersi senza remore, senza temere il giudizio, senza temere che la sua opera non sia bella o perfetta, perché avrà in sé la bellezza di parlare di come si è e di cosa si prova o si cerca in quel momento.

A parte il disegno e la pittura intuitiva, si possono seguire pochi principi di base di altre tecniche artistiche per sperimentare altre tecniche e materiali, per esempio: creare manufatti in argilla, realizzare sculture, eseguire dei mosaici, utilizzare altri materiali da modellare e, vari tipi di colori e supporti, eccetera.

Man mano che si ripeterà l’esperienza nel tempo si noteranno delle modifiche sia interne che nelle opere rappresentate e si acquisirà maggiore fluidità e naturalezza. Si tratta infatti di un viaggio alla riscoperta di se stessi, in cui ogni esperienza diviene modo sia di esprimersi che di apprendere qualcosa su di sé e su come si evolve.

Per esempio, Livia Cuman, fa eseguire ai suoi allievi il disegno o la pittura intuitiva prima di una sessione di disegno o pittura.

 

Ogni creazione artistica o di artigianato artistico è in qualche misura unica, narra una sua storia e porta con sé la sua energia.

L’espressione artistica, se vissuta con una certa presenza, “osservando”, è anche un mezzo per riequilibrarsi, per trasmutare e sublimare le emozioni in modo sano e creativo, apprendendo qualcosa di nuovo e arricchendosi interiormente; un modo per conoscere meglio se stessi, attraverso le analogie intercorrenti tra i materiali e gli strumenti, e la vita e l’essere umano; tra il microcosmo e il Macrocosmo. La creazione di un’opera d’arte o di artigianato artistico è quindi principalmente uno strumento di espressione, di conoscenza e autoconoscenza, un modo di essere, che fa sentire di esistere, che fa sentire vivi.

————————————————

————————————————
L’importanza dei colori scelti

I colori scelti per colorare le creazioni hanno un determinato significato. Per esempio, secondo i principi della Cromoterapia (disciplina naturale olistica che considera e utilizza le proprietà riequilibranti dei colori in base ai significati a loro attribuiti fin dall’antichità da varie filosofie, anche secondo la frequenza energetica su cui vibrano), sono connessi a umori, emozioni o stati d’animo che, per risonanza, agiscono sui centri energetici del corpo umano e su sistemi e organi ad essi connessi, i quali ricevono quindi degli stimoli energetici e vibrano in un modo simile a causa della legge di risonanza.

I colori, utilizzati sapientemente, stimolano il corpo e la psiche ad avviare l’omeostasi (autoguarigione), a cercare di ritrovare quindi il loro naturale equilibrio, dato che hanno effetti fisici e psichici che si verificano in qualche misura e modalità, e che possono alleviare alcuni malesseri e apportare benessere. Le persone vengono più o meno influenzate e aiutate dall’utilizzo dei colori nella cromoterapia anche in base alla loro apertura, sensibilità, alla loro intenzione di mettere in atto dei miglioramenti nella loro vita.

La Cromoterapia può essere utilizzata in sinergia con altri metodi naturali olistici, per agevolare la disintossicazione del corpo dalle tossine e fortificare l’organismo. E’ un metodo che può aiutare a spostarsi oltre le dimensioni dei sensi e della mente razionale condizionata dal basso egoismo e, attraverso l’effetto che i colori esercitano sull’essere umano, sugli stati d’animo, inviando anche delle intuizioni, si possono quindi intraprendere dei veri e propri viaggi interiori e si ha la possibilità di apprendere dall’immenso spazio dell’inconscio individuale e collettivo.

————————————————

L’arte è soprattutto uno strumento di espressione delle proprie emozioni e del sé, di trasmissione e di condivisione della propria conoscenza ed esperienza; è anche un mezzo di comunicazione archetipale e simbolica espressa in vario modo, attraverso i tratti, le forme e i colori: essi si fondono in una creazione che rappresenta un messaggio visivo che viene trasmesso direttamente all’inconscio e all’interiorità di chi lo osserva, oltrepassando il canale della mente comune duale e conflittuale.

————————————————
La Linea di Noemi:

Attraverso il lavoro su di sé per approfondire la conoscenza di se stessi e, grazie a una comparazione “sincretistica” (da sempre esempio di arricchimento interiore e culturale) di varie filosofie, metodi e pratiche, si allargano i propri orizzonti, ci si avvicina a un’unica fonte, ci si arricchisce interiormente e si diviene più capaci di discernere e di scegliere ciò che è più simile e adatto a se stessi, su base individuale (e, talvolta, in base a ciò che richiede la vita in un dato periodo), perché ciascuno di noi è “unico”, con un percorso simile per certi versi e diverso per altri…
(Per leggere la Prima parte, visita il seguente link: Metodi Artistici Naturali Olistici di Riequilibrio Energetico – 1° parte  )

——————————————

Fonti:
  1. I mandala. Una via all’introspezione, alla guarigione e all’espressione di sé – Susanne F. Fincher – Astrolabio Ubaldini
  2. Architettura sacra medievale. Mito e geometria degli archetipi. – di Maria Grazia Lopardi – Edizioni Mediterranee
  3. Simboli della scienza sacra – di René Guenon – Editore: Adelphi
  4. La sapienza di Pitagora –  di Vincenzo Capparelli – Edizioni Mediterrane
  5. Il messaggio di Pitagora — di Vincenzo Capparelli – Edizioni Mediterranee
  6. Cromoterapia – L’uso dei colori per la cura del corpo e della psiche — di Christa Muths — Edizioni Mediterranee
  7. Musica, luce, colori – La nuova energia — AA. VV. — I Nuovi delfini – Gruppo Futura
  8. Disegno intuitivo: Manuale pratico per grandi e piccini (Manuali per l’anima) – di Cuman Livia – Anima Edizioni
  9. Guerriera con spada– di Cuman Livia – Cuman Edizioni
  10. Pittura intuitiva. Di che colore siamo dentro. Manuale pratico – di Cuman Livia – Anima Edizioni
  11. Esperienza e conoscenza personale di Noemi, che è arrivata nel mondo dell’Autoconoscenza e dello Sviluppo Interiore nel 1997 dopo aver iniziato, dal 1995, a realizzare opere artistiche e di artigianato artistico, imparando diverse tecniche soprattutto da suoi amici artisti, collaborando con alcuni di essi e lavorando presso un laboratorio artistico. Infatti, frequentando diversi corsi inerenti a Metodi Olistici di Riequilibrio Energetico e di Sviluppo interiore, ha notato che aveva già provato diversi stati di coscienza o meditativi, trasmutato le sue emozioni e rielaborato diverse situazioni personali attraverso l’esperienza della creazione di una qualsiasi opera o oggetto.

 

Per chi è interessato ad approfondire ulteriormente gli argomenti di questo sito web, Noemi Lupo conduce occasionalmente alcuni eventi sugli argomenti di cui è cultrice, anche in collaborazione con Associazioni Culturali:

Prossimi Eventi in Programma *

—————————————————————————

DISCLAIMER: Gli argomenti vengono trattati prevalentemente come rielaborazioni di alcune conoscenze derivanti da studi e da esperienze di vita, includendo anche varie informazioni e concetti interiori non riconosciuti dalla Scienza Ufficiale e dalla Medicina Ufficiale. Le informazioni vengono proposte solamente a scopo informativo e di Crescita Interiore, per condividere e senza voler imporre nessun pensiero, rispettando la libera scelta personale di ciascuno, ed allo stesso tempo si declina ogni responsabilità sull’utilizzo di queste informazioni. Non si formulano diagnosi, né si fa terapia medica. Inoltre, non si promettono o assicurano guarigioni. Le informazioni condivise non costituiscono Istruzione Medica, né intendono sostituirsi nella pratica a terapia Medica, né sostituire i servizi di un Medico qualificato. Le fonti da cui provengono le informazioni possono essere inesatte o incomplete. Le eventuali applicazioni terapeutiche e gli usi alimentari sono indicati a mero scopo informativo, si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare. e nei bambini, per eventuali allergie individuali verso gli ingredienti descritti. In ogni caso, è meglio sempre riferirsi principalmente al parere di un medico di fiducia; in caso di rimedi naturali, è bene avere presente che sono naturali ma possono avere delle controindicazioni o effetti collaterali e, inoltre, bisogna considerare che alcuni di essi potrebbero interferire con dei farmaci allopatici che si assumono, soprattutto, alcune persone potrebbero essere allergici o intolleranti ad alcuni rimedi; e, inoltre, bisogna tenere in considerazione molti dettagli della vita e dello stato psicosomatico di una persona e cercare di scegliere accuratamente, anche per se stessi.

Taggato , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Noemi Lupo

Ph.D. Doctorate of Philosophy of Integrated Wellnes - Certificata in Spagyria e in vari Metodi Olistici di Riequilibrio Energetico da Università, Scuole e Istituti Privati. Da circa 20 anni approfondisce, pratica e condivide diversi metodi.

I commenti sono chiusi

  • In questo sito web non ci sono cookies e la titolare del sito non raccoglie dati sugli utenti. E’ possibile che cliccando i link a siti esterni pubblicati sul sito raccolgano dati sugli utenti e bisogna verificare le condizioni di queste terze parti. Visitate la privacy policy per saperne di più.