• In questo sito web non ci sono cookies e la titolare del sito non raccoglie dati sugli utenti. Visitate la privacy policy del sito per saperne di più.

La Visualizzazione Creativa

idee

La Visualizzazione Creativa è una tecnica che conduce verso la realizzazione di ciò che si desidera attraverso il potere dell’immaginazione, visualizzando immagini o situazioni che rappresentano gli obiettivi da raggiungere, energizzandole positivamente con pensieri, emozioni e affermazioni positive e impegnandosi con buona volontà ad intraprendere i passi necessari per avere successo.

Questa tecnica può essere utilizzata anche per ripristinare delle situazioni interiori e per riequilibrare energeticamente l’aura e i centri energetici o chakra e le relative connessioni con sistemi e organi dell’organismo umano.

E’ bene avere dei desideri realizzabili, non è detto che tutto si possa realizzare, meglio essere realisti oltre che sognatori, per non rischiare di illudersi e deludersi.

————-

La visualizzazione creativa è essenzialmente l’abilità insita in noi di immaginare o visualizzare e di realizzare quello che immaginiamo. Infatti, il termine “immaginare” deriva dal latino “in me mago agere”, che significa “in me il mago agisce”

Le abilità psichiche sono insite in noi ma, in determinati individui, una o più abilità possono trovarsi allo stato latente per vari motivi (dalla nascita o durante determinati periodi della vita), quindi, per svilupparle bisogna allenarle costantemente. Ci sono persone che sono maggiormente predisposte e che realizzano ciò che desiderano più facilmente di altre.

Per agevolare il processo, bisogna quindi esercitarsi e impegnarsi a rimuovere ostacoli e blocchi che impediscono di agire e avanzare (soprattutto emozioni e pensieri negativi), per esempio, tramite qualche valida tecnica di meditazione, esercizi di sviluppo della visione interiore, esercizi di visualizzazione.

La visualizzazione creativa è una tecnica che utilizza simboli, immagini e pensieri positivi per il miglioramento della propria vita che si fonda sui principi dell’utilizzo della volontà, del potere positivo di visualizzazione o di immaginazione mirata, di focalizzazione, di direzione del pensiero e di creazione, per ottenere maggiore benessere e soddisfazione, impegnandosi per realizzare soprattutto i desideri dell’anima, che sono quelli che ci donano maggiori soddisfazioni. Solitamente, questa tecnica viene eseguita individualmente, con o senza una guida, ma può anche essere praticata in gruppo, con una guida.

isola

In passato, personaggi illustri quali Aristotele, Alberto Magno e San Tommaso D’Aquino, hanno sottolineato l’importanza che ha l’immaginazione nel processo del pensiero.

La visualizzazione è stata utilizzata come strumento terapeutico ed evolutivo anche in varie civiltà e culture e medicine antiche, per esempio, nell’antica Medicina Egizia, nella Medicina Tibetana, in vari tipi di Yoga e, attualmente, viene utilizzata sia nel campo spirituale che della psicologia, della psicoterapia e delle discipline olistiche o bioenergetiche o bionaturali.

Per avere successo, bisogna porsi in modo tale da poter facilitare la realizzazione di ciò che si vuole nella propria vita, per far sì che le proprie idee e progetti possano manifestarsi veramente, raggiungendo i propri obiettivi, principalmente cercando di ripulirsi da tutto ciò che potrebbe portare fuori strada e condurre invece al fallimento.

Il problema principale del pensiero è che il cervello non sempre riesce a distinguere se quello che immagina sia vero o no; solitamente, esso tende a cercare di realizzare ciò che visualizza e, dato che archivia i pensieri sotto forma di immagini, può accadere che, quando si pensa, quindi “si visualizza e si immagina” qualcosa, per esempio, se si tiene un telefono cellulare in mano e si ha paura che cada, probabilmente si visualizzerà l’immagine del cellulare che cade a terra e, molto probabilmente, esso cadrà…

Tutti abbiamo dei limiti, abbiamo vissuto dei traumi, possiamo provare e nutrire paure o altre emozioni negative, che costituiscono blocchi e ostacoli che ci impediscono di andare avanti fluidamente in questo processo e di avere successo (se visualizziamo continuamente questi limiti, per esempio “la paura di non riuscire a fare qualcosa”, tendiamo a realizzare il fallimento) ma, se ci liberiamo delle emozioni negative, dalle paure e, innanzitutto, se focalizziamo ciò che vogliamo veramente (perché, certe volte non sappiamo cosa vogliamo realmente…) abbiamo già un idea di un progetto, di un disegno che, con la pratica e con il trascorrere del tempo, ci condurrà a nuove intuizioni e azioni e, a un certo punto, “si completerà il quadro”.

immcre

Per raggiungere gli obiettivi, ci sono diverse tecniche di supporto. Nel campo del benessere visto dal punto di vista spirituale, bioenergetico e olistico (a cui si riferisce principalmente questo sito web), i diversi strumenti, fondamentalmente, prima inducono un rilassamento, che è basilare; per esempio, attraverso la respirazione, la meditazione, esercizi per rilassare sia il corpo che la mente; e poi, tramite esercizi di visualizzazione (inizialmente, per chi è principiante, si può cominciare visualizzando delle immagini di oggetti reali, per esempio, un oggetto che si trova in una stanza, che viene prima visualizzato con gli occhi e che poi successivamente si cerca di rievocare alla mente ad occhi chiusi, in modo tale da allenare la capacità di richiamare l’immagine alla mente).

Come scrivevo precedentemente, la capacità di immaginare è un’abilità insita in noi ma, quando ci troviamo in stati negativi o ci sentiamo stressati, in realtà non riusciamo a immaginare consapevolmente, e bisogna invece immaginare attivamente e consapevolmente, focalizzare, quindi, è meglio iniziare con un oggetto reale, visibile, (e non cercare di visualizzare qualcosa di astratto) e poi tentare di visualizzarlo richiamando quella che è stata l’esperienza visiva vissuta precedentemente.

Poi, man mano, con la pratica, si possono visualizzare o immaginare delle cose o situazioni più complesse… per esempio, se un individuo desidera, “vuole” avere una casa in montagna, non deve solo immaginare la casa in montagna ma deve immaginarla nei minimi particolari e sentirsi come se ci stesse già abitando, come se già quella casa fosse sua; deve immaginarsi in quella casa mentre vive varie situazioni della vita quotidiana, per esempio, che sta cucinando lì, che sta accendendo il camino, che sta bevendo una tisana nel giardino mentre ammira il panorama circostante, sentirsi felice e soddisfatto di essere lì e di avere ciò che lo rende felice. Questa è una parte del processo che è necessaria affinché si raggiunga veramente l’obiettivo prefissato, perché bisogna nutrire con pensieri ed emozioni positivi questo “sogno” o desiderio, affinché si avveri e si manifesti nella realtà “materiale”.

Ci sono anche altre tecniche che si possono utilizzare e probabilmente ne parlerò in un futuro articolo di approfondimento.

Chiaramente, non è detto che sia possibile realizzare qualsiasi cosa o che questa tecnica possa condurre sempre al successo… per riuscire a realizzare veramente qualcosa, principalmente bisogna sentirla, volerla, crederci totalmente, non nutrire alcun dubbio sull’esito positivo e considerare la natura dello scopo, perché, sicuramente, se l’obiettivo sarà complesso, bisognerà impiegare maggiore tempo, energia e impegno, e, nel caso in cui un dato desiderio non dovesse realizzarsi, bisognerebbe chiedersi se si vuole veramente quella determinata cosa nella propria vita. Infine, bisogna considerare anche che le condizioni sociali ed economiche possono agevolare o ostacolare la realizzazione dei nostri obiettivi, perché, per esempio, in un periodo di crisi come quello che viviamo attualmente, se non si gode di una condizione di benessere economico o di un’alta posizione sociale, portare a termine il processo con successo sarà più difficile ma non è detto che sia impossibile riuscirci…

Ad ogni modo, “tentar non nuoce”, questo è un processo molto creativo, per certi versi “artistico” e, comunque, il solo fatto di osare, di cercare di realizzare ciò che si vuole veramente è già qualcosa di positivo che rafforza l’individuo, che può accrescere l’autostima e che permette di fare esperienza, imparando diverse cose in ogni caso e, se non potesse realizzarsi in un dato momento bisogna ricordare (ma senza illusioni) che può darsi che le condizioni migliori necessarie per avere successo si verificheranno in un momento futuro…

————————————————————–

Per chi è interessato ad approfondire ulteriormente gli argomenti di questo sito web, Noemi Lupo conduce occasionalmente alcuni eventi sugli argomenti di cui è cultrice, anche in collaborazione con Associazioni Culturali:

Prossimi Eventi in Programma *

—————————————–

* DISCLAIMER

Gli articoli su questo sito web sono prevalentemente rielaborazioni di alcune conoscenze derivanti da studi e da esperienza di vita, includendo anche vari concetti interiori non riconosciuti dalla Scienza Ufficiale e dalla Medicina Ufficiale. Le informazioni vengono proposte solamente a scopo informativo e di Crescita Spirituale per condividere e senza voler imporre nessun pensiero, rispettando la libera scelta personale di  ciascuno, ed allo stesso tempo si declina ogni responsabilità sull’utilizzo di queste informazioni. Non si formulano diagnosi, né si fa terapia. Inoltre, non si promettono o assicurano guarigioni. Le informazioni condivise non costituiscono Istruzione Medica, né intendono sostituirsi nella pratica a terapia Medica, né sostituire i servizi di un Medico qualificato. Le fonti da cui provengono le informazioni possono essere inesatte o incomplete. Le eventuali applicazioni terapeutiche e gli usi alimentari sono indicati a mero scopo informativo, si declina pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare. e nei bambini, per eventuali allergie individuali verso gli ingredienti descritti.

Taggato , , , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Noemi Lupo

Ph.D. Doctorate of Philosophy of Integrated Wellnes - Certificata in Spagyria e in vari Metodi Olistici di Riequilibrio Energetico da Università, Scuole e Istituti Privati. Da circa 20 anni approfondisce, pratica e condivide diversi metodi.

I commenti sono chiusi

  • In questo sito web non ci sono cookies e la titolare del sito non raccoglie dati sugli utenti. E’ possibile che cliccando i link a siti esterni pubblicati sul sito raccolgano dati sugli utenti e bisogna verificare le condizioni di queste terze parti. Visitate la privacy policy per saperne di più.